domenica 11 marzo 2012

mini pavlove

Mini pavlove

Ingredienti:
meringhe di circa 6-7 centimetri di diametro, lemon curd ( una marmellata inglese a base di limone burro e uova), yogurt greco fragoline o qualsiasi altra frutta che vi sembri adatta, coulis di fragole (ovvero 20 fragoline di bosco frullate con un cucchiaio di zucchero), miele liquido, menta fresca.
Tagliare la calotta alle meringhe e scavarle leggermente in modo da accogliere un cucchiaino di lemon curd e un cucchiaino di yogurt precedentemente mischiato in modo non omogeneo al coulis di fragole. Decorare con le fragoline  una leggera colata di miele e le foglie di menta.
Fatele e mangiatele subito così daranno il meglio di se


Lemon curd

Ingredienti:
550 gr di zucchero, il succo filtrato di 4 grossi limoni, 180 gr di burro, 7 uova sbattute e filtrate
Lavate i vasetti da marmellata e teneteli in caldo fino al momento dell'uso. Fondeteil burro e aggiungetevi lo zucchero, il succo di limone ,la scorza grattata di un limone  e le uova . Fate cuocere fino a cheil composto non diventa denso e cremoso. Mescolate continuamente ma evitate di cuocere troppo. Versate il curd ancora caldo nei barattoli che chiuderete dopo aver pulito il bordo.
Io per la ricetta delle mini pavlove ne ho fatto lì per lì una piccola quantità con un uovo 80 gr di zucchero 25 gr di burro e mezzo limone grande



Con questa ricetta partecipo ai seguenti contest
 
http://blog.giallozafferano.it/isamario/il-mio-primo-contest-la-fragola-vien-mangiando/#comment-6334





http://cucinalibriegatti.blogspot.com/2012/03/fragole-colazione-il-mio-primo-contest.html

8 commenti:

Dani ha detto...

Bellissima ricetta! E da oggi ti seguo anche io ;-)

stefania ha detto...

Ciao Angela grazie della tua visita sono venuta subito a vedere questo blog e devo dire che mi piace proprio !!!! colgo l' occasione per descriverti un poco l' essicatore: è una macchina rotonda formata da una base con una ventola che che produce aria calda, con dei ripiani fatti di griglie dove appoggiare frutta a fette, verdure ecc.. che vengono appunto essicate (disidratate). Siccome le meringhe andrebbero asciugate più che cotte, questa macchina è l'deale per ottenere delle merighe croccanti, asciutte e bianchissime.Da quando ho scoperto questo sistema per fare le meringhe ogni volta che ho degli albumi le faccio a volte anche colorate. Appena posso posterò una ricetta. Quando vuoi se posso esserti utile dimmi pure. Ciao a prestissimo!!!!!

cristina b. ha detto...

ciao angela, che bella ricettina! così colorata, si vede che l'ha fatta una pittrice :)))
anche la tovaglietta è deliziosa, l'hai ricamata tu?
grazie per aver partecipato al contest di dani!

ps: ho visto che ti piace jamie oliver... perché non vieni a trovare me e le mie amiche dello "starbooks", questo mese parliamo di lui!
pps: sono bellissime le tue ricette dipinte!!!!!!!!!

angela ha detto...

Grazie Cristina di essere passata dal mio blog sono solo 3 mesi che ho iniziato e mi fa tanto piacere conoscere gente nuova ora poi che so che anche a te piace Jamie Oliver mi fa ancora più piacere.
La tovaglietta è un regalo di un'amica con le mani d'oro anche lei ha costruito un blog http://peromelo.blogspot.com vai a visitarlo fa dei saponi splendidi.
Ti saluto e verrò a visitarti spesso
Ciao da Angela

monica ha detto...

che bello incontrare blog nuovi, la ricetta è strepitosa e anche il disegno lo è. complimenti!

angela ha detto...

Mi piace conoscere gente nuova, sono corsa subito a iscrivermi al tuo blog . E' bellissimo ! Ho visto a che sei andata anche in tv , bravissima io non ne avrei mai il coraggio invece tu sei molto a tuo agio complimenti per non parlare delle ricette che fanno venire l'acquolina in bocca solo a guardarle ora me le studierò bene con calma
ciao a presto
Angela

Isabella ha detto...

Ciao, grazie per aver partecipato al mio contest, ho aggiunto le tue golosissime ricette, però su questa ti sei dimenticata di inserire il banner, appena l'hai desso fammi sapere che inserisco anche questa! Grazie un bacio!

Isabella ha detto...

Ricetta inserita, grazie mille!